India: Elefantessa Incinta Uccisa con Petardi Nascosti in un’Ananas

Il gesto non è stato volontario: l’ananas riempita di petardi era stata concepita come una trappola per evitare che cinghiali distruggessero le coltivazioni

Questo non rende l’evento meno sgradevole e disumano, ma dimostra che l’uomo non è ancora arrivato al punto di porgere direttamente un’ananas piena di petardi ad un animale solo per il contorto “piacere” di vederlo morire

Ricordiamo però che gli elefanti sono ormai una specie in via di estinzione e che questo non è il primo episodio in cui un elefante muore a causa della stessa trappola destinata ai cinghiali selvaggi che danneggiano i raccolti dei contadini da distribuire alla popolazione; quindi vi è il problema di fondo che sta nel metodo di agire

Possiamo dopo questo tragico avvenimento sensibilizzarci e sensibilizzare gli altri per trovare sistemi alternativi per ridurre, se non evitare, il danno prodotto dall’uomo verso gli animali

6 commenti

      • Sì, poi la caccia è un altro bel discorso. Anche in Italia trascinano i cani dietro le auto o li impiccano, li torturano. Per carità, gli scempi sono dappertutto. Ma in gesti simili è ben visibile soltanto il sadismo. E sebbene non ne vado fiera, in questi casi il mio primo pensiero è “occhio per occhio, dente per dente”.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...